Spedizione gratuita sopra i 29€

cropped-edizionihypnos-logo.png

Spedizione gratuita sopra i 29€

Hypnos – La rivista

Dalla fanzine alla rivista

Hypnos. I primi passi

È la primavera del 2007 quando vede la luce la prima incarnazione di Hypnos, una pubblicazione amatoriale (una cosidetta “fanzine”) ma che già dai contenuti (Walter de la Mare, Thomas Ligotti) e dai collaboratori (Giuseppe Lippi, in primis) anticipa quella che sarà poi la sua incarnazione “professionale”.

L’esperienza dura sino al 2011, nove numeri che anticipano la futura rivista, tanto nei contenuti con saggi, recensioni, racconti e approfondimenti, quanto nella passione infusa, elementi che hanno reso Hypnos, secondo gli appassionati, la più importante fanzine dedicata al weird.

Nasce Hypnos - La rivista

Hypnos

Rivista di letteratura weird e fantastica

È il 2013 quando approda nel catalogo Hypnos la rivista, in cui viene dato spazio ad autori classici, come nella migliore tradizione della casa editrice, ma anche autori contemporanei, grazie soprattutto all’apporto di Andrea Bonazzi, tra i massimi esperti del weird in Italia, proponendo per la prima volta in Italia autori quali Laird Barron, John. Langan e Simon Strantzas.

Narrativa e critica si sposano in questo progetto, che hanno portato la rivista a vincere il premio Italia come miglior rivista nel 2015, ospitando anche i vincitori del premio Hypnos, concorso riservato ad autori italiani di genere. La rivista ha ospitato negli anni i maggiori autori e critici come Fritz Leiber, Ramsey Campbell, M. John Harrison, Giuseppe Lippi, Alessandro Fambrini, Franco Pezzini, per citarne solo alcuni. Nel 2024 a partire dal numero 15  la curatela della rivista passa da Andrea Vaccaro a Ivo Torello.

Hypnos è disponibile anche sotto forma abbonamento esclusivamente dal nostro sito, nella sezione dedicata.

Visualizza lo stato dei tuoi ordini e le tue informazioni personali.
Effettua il login:

Cerca nel sito

Cerca per titolo, autore, contenuto o isbn